May 112018
 

Da ormai molti anni si parla dell’uso della canapa e della cannabis in ambito terapeutico. Generalmente le opinioni sono ancora molto controverse, ed è difficile trovare una posizione univoca riguardo tale argomento. In questo breve articolo desideriamo parlarvi dell’olio cbd, tenendo tuttavia presente che desideriamo farlo a puro scopo informativo.

Tali informazioni non sono in alcun modo da considerarsi sostitutive del parere di un medico o professionista.

Ma parliamo del CBD: cos’è? Si tratta di Cannabidiolo, ovvero una sostanza che si ricava dalla canapa. L’olio CBD (www.vegamega.it) non possiede elementi psicoattivi, e pertanto non ha alcun effetto sballante su chi ne fa uso. Ormai da un po’ di tempo si tenta di introdurlo in alcune terapie farmacologiche, dati gli effetti che sembra apportare.

Quali sono i benefici?

L’olio CBD può essere utilizzato per vari motivi.

Generalmente può essere sfruttato come rilassante, per migliorare la qualità e la durata del sonno, oltre che a combattere lo stress e gli attacchi di ansia. Secondariamente, viene spesso impiegato come antipsicotico e come antinfiammatorio. Oltre a tali impieghi, attualmente sta iniziando ad essere studiato anche per quanto riguarda l’uso in altri ambiti, ad esempio per il trattamento di malattie gravi.

Attualmente non sembra possedere effetti collaterali gravi, a patto di utilizzarlo entro i limiti prescritti senza andare a sforare. Per quanto riguarda le modalità d’uso sono diverse: le più sfruttate sono sicuramente le capsule e le gocce da assumere per via orale, tuttavia c’è anche chi preferisce utilizzarlo in forma vaporizzata.

 Posted by at 11:45 am

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)