Sep 172018
 

La gestione delle fatture è un problema per molti professionisti: il rischio di compilarle in maniera errata o di perderle è sempre dietro l’angolo. Per fortuna, come per ogni cosa al giorno d’oggi ci viene in aiuto la tecnologia: potreste quindi trovare dei benefici nell’usare un programma per fatture.

Cosa usare per gestire le fatture?

Attualmente non è presente un solo programma per fatture sul mercato: ne sono presenti parecchi, che possono essere utili a qualunque professionista in qualunque settore. Tali software consentono di compilare le fatture, organizzarle secondo le proprie necessità e visionarle quando e dove si desidera.

Possono essere compatibili con app per il cellulare e gestiti in mobilità: insomma, sono stati fatti dei grossi passi avanti rispetto a quando si utilizzava il semplice blocchetto di fogli volanti. Tutto è stato reso più versatile e, soprattutto, più comodo per qualunque professionista, di qualunque settore.

Programmi gratuiti o a pagamento?

Ma arriviamo alla domanda tipica: è necessario usare un programma per fatture gratuito o a pagamento? Il mercato è pieno sia dell’una che dell’altra soluzione, e la risposta non è univoca, né scontata. Infatti, dipende da quali funzionalità ritenete essere necessarie.

Ma come potreste scegliere? Fortunatamente la stragrande maggioranza dei programmi a pagamento hanno un periodo di prova gratuito con il quale potete provare in prima persona le varie funzionalità, valutando se fanno o meno al caso vostro. Per quanto riguarda, invece, i software gratuiti, tutto quello che dovrete fare sarà scaricarli e provarli per quanto tempo desiderate.

 Posted by at 7:12 am

 Leave a Reply

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

(required)

(required)